Giornate di studio su Hubert Jedin, storico del Concilio, cittadino di Trento | 13 e 14 ottobre 2022

25 Settembre 2022

Trento è stata per secoli la “Città del Concilio” per definizione; ma anche quando – nel XX secolo – un altro Concilio ha segnato in profondità la storia della Chiesa, la nostra città non è stata completamente estranea a ciò che avveniva.

Il tramite fu Hubert Jedin (1900-1980), storico di origine tedesca, autore di una fondamentale Storia del Concilio di Trento, che fu anche perito nel Vaticano II: a partire dalla fine degli anni Trenta egli ebbe infatti rapporti di amicizia e di collaborazione con Trento e con i trentini, tanto da essere nominato cittadino onorario nel 1964 e da decidere di lasciare a Trento la propria biblioteca e il proprio archivio.

La Biblioteca della Fondazione Bruno Kessler, l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Romano Guardini” e il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento hanno deciso di ricordare questi rapporti e di farne oggetto di riflessione storiografica nel convegno Hubert Jedin (1900-1980). Storico del Concilio, cittadino di Trento, 13-14 ottobre 2022.

Il convegno può essere seguito da remoto in streaming sul canale YouTube “UniTrentoLettere e Filosofia”:

Segui il convegno in streaming 13 ottobre

Segui il convegno in streaming 14 ottobre

 

13 OTTOBRE 2022
Museo Diocesano Tridentino | Sala degli Arazzi

  • ore 15.00 | Saluti istituzionali
    • Michele Andreaus (direttore del Museo Diocesano)
    • Andrea Decarli (delegato vescovile dell’Area cultura)
    • Marco Gozzi (direttore Dipartimento di Lettere e Filosofia)
  • ore 15.15 | Introduce e presiede Stefano Zeni (ISSR “Romano Guardini”)
    • Angelo Maria Vitale (Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sezione San Luigi di Napoli), Tra storia della Chiesa e storia delle idee: le ricerche di Jedin su Girolamo Seripando
    • Stefan Heid (Römisches Institut der GörresGesellschaft), Lo slesiano Hubert Jedin e la sua “seconda patria”, il Campo Santo Teutonico (1926-1980)
    • Matteo Fadini e Laura di Fabio, Fondazione Bruno Kessler-Biblioteca, Il lascito di Jedin presso la Biblioteca FBK: libri, carte e un inedito su Carlo Borromeo
  • 17.30 | Hubert Jedin storico del Concilio, cittadino di Trento presentazione della mostra bibliografico-documentaria
    • Saluti istituzionali
    • Claudio Ferrari (Vicario generale dell’Arcidiocesi di Trento)
    • Franco Ianeselli (Sindaco di Trento)
    • Anna Gialdini (Fondazione Bruno Kessler-Biblioteca), Introduzione alla mostra

 

14 OTTOBRE 2022
Polo culturale Diocesano Vigilianum | Aula Magna

  • 9.00 | Introduce e presiede Katia Pizzini (Archivio Diocesano Tridentino)
    • Emanuele Curzel (Università di Trento), Gli amici trentini: Iginio Rogger
    • Camilla Tenaglia (Fondazione Bruno Kessler-ISIG), Hubert Jedin e la fondazione dell’Istituto storico italo-germanico
    • Ilario Bertoletti (Casa editrice Morcelliana), La collaborazione di Jedin all’editrice Morcelliana
  • 11.00 | Introduce e presiede Severino Vareschi  (ISSR “Romano Guardini”)
    • Francesco Mores (Università degli Studi di Milano), “Perché ho scritto una storia del Concilio di Trento”: Hubert Jedin, Paolo Sarpi e Angelo Giuseppe Roncalli
    • Mirko Pettinacci (ISSR “Romano Guardini”), Hubert Jedin e la storia della Chiesa tra scienze umane e teologia
  • 13.00 | Saluti finali

 

Con la collaborazione di Archivio Diocesano Tridentino, Casa editrice Morcelliana e Museo Diocesano Tridentino.

Con il patrocinio del